Cure naturali invernali

Dire di no ai malanni: 4 modi naturali per la lotta contro i raffreddori stagionali

Posted on Posted in In cucina

Le cure naturali invernali aiutano proprio adesso che sta finendo l’autunno e ci sono tante persone alle prese con i malanni di stagione!

Quando ero piccola non avevo un pediatra ma il dottore dei miei genitori, il dottor Giorgi, che aveva studiato agopuntura, e mi ha insegnato di come il corpo deve essere in sincronia con natura e di come i rimedi naturali possono mantenere il corpo sano. Infatti la malattia nella medicina tradizionale cinese nasce dallo squilibrio di elementi ed energie del corpo.

E tutti sanno che le sostanze chimiche presenti nella medicina comune possono essere piene di inquinamento e di tossine, anche se è il corpo che ne ha bisogno o che le vuole.
Negli anni ho imparato a prendermi cura di me e dei miei cari ai minimi accenni di malanni, per lo più con rimedi casalinghi, ma non nego che per il mio mal di testa la prima cosa che faccio è prendermi una pasticca!

Ti voglio spiegare le mie “fantastiche quattro”: Cure naturali invernali semplici e testate. In pratica dei modi un po’ insoliti per combattere raffreddori stagionali.

1. Sciroppo di sambuco.

Anche se puoi raccogliere da te le bacche di sambuco per farti lo sciroppo, per le emergenze (o per mancanza di tempo) ti consiglio di prenderlo in un negozio di alimenti biologici o in erboristeria. Io ne tengo una bottiglia tutto l’anno in frigo, bastano un paio di cucchiaini quando ti senti fiacca o se senti che sta arrivando il raffreddore.

2. Miele e cannella.

Due parti di miele per una parte cannella in acqua calda, niente di più semplice. La cannella ha proprietà anti-infiammatorie, e nel folklore si dice aiutasse anche la fertilità. Per i nostri scopi, quando si è raffreddati bisognerebbe berne uno o due tazze al giorno.

3. Brodo di pollo.

Il buon vecchio brodo della nonna, niente di meglio per raffreddori e influenze.
Se fatto con ali o petto aiuta contro i malanni di stagione perché è antinfiammatorio e aiuta il sistema immunitario a rinforzarsi.
Inoltre è così facile da fare e si può benissimo conservare in frigo per una settimana.

4. Tè allo zenzero e limone

Io me ne tengo una caraffa in frigo, che dura più o meno due settimane. Lo scaldo, me lo bevo la mattina e… sono anni che non ho un mal di gola. Alla fine basta affettare zenzero fresco e un limone biologico e lasciarli in acqua calda. Quando si raffredda si sposta in frigo.
Un ottimo antibatterico che aiuta contro le infiammazioni del cavo orale.

Ecco qui le mie cure naturali invernali, se ne usi altre condividile qui nei commenti! Così possiamo coconfrontarci e ampliare le nostre conoscenze l’una con l’altra!

xoxo
Arianna

Facebooktwittergoogle_plusmail Se ti è piaciuto il post, condividilo!

Leave a Reply