pianificare i tuoi pasti

Come pianificare i tuoi pasti (anche se pensi che non fa per te)!

Posted on Posted in Organizzazione

Come mamma, blogger e casalinga ho capito che avere un sistema di gestione domestica aiuta. E una delle cose che mi ha aiutato di più è avere un meal planner.
Se pensi che pianificare i tuoi pasti non possa funzionare per la tua famiglia per un motivo o per un altro, voglio sfidarti oggi a leggere questo post con un mente aperta.

Pianificare i tuoi pasti può aiutarti a risparmiare denaro, a mangiare più sano, a risparmiare tempo e soprattutto ad eliminare lo stress di “Oh no, non c’è niente nel frigorifero”.
Non è necessario essere una persona ultra-organizzata e non c’è bisogno di pianificare ogni singolo pasto del giorno, puoi andare in profondità come vuoi. Forse preferisci pianificare solo le cene, oppure tutto, anche le merende.

Fase uno: Stampa il planner

Si può pianificare un pasto con un semplice quaderno, ma dove sarebbe tutto il divertimento?! Se vuoi farla diventare una nuova abitudine pensa a pianificare i tuoi pasti su un bel foglio da attaccare al frigo!
Suggerimento: Lamina i fogli per usarlo come fosse una lavagnetta, basta un pennarello lavabile e una spugnetta e torna nuovo!

Fase due: controlla le offerte speciali

Dai un’occhiata al sito web del tuo supermercato e scopri quali offerte hanno. Magari hanno carne a prezzi ridotti, oppure la pasta. Se qualcosa ti suggerisce un pasto annotalo.
Fai attenzione però, può essere un’arma a doppio taglio. Spesso quando vediamo un buon affare, compriamo qualcosa anche se non l’abbiamo mai assaggiata o se non ci piace particolarmente.

Fase tre: Ricette

Se hai il tuo ricettario, sei a posto, sai dove cercare ispirazione.
Altrimenti ti consiglio Pinterest. Ci sono ricette da ogni dove e molte che probabilmente non hai mai neanche sentito. E poi è adatto a ogni tipo di dieta. Sei un paleo-vegan-senza glutine? Ci sarà una ricetta per te su Pinterest.
Ma non dimenticate di chiedere anche a resto della famiglia ciò che vorrebbero mangiare. Io mi lascio sempre una cena libera a scelta delle pupe e una del marito 😉

Fase quattro: Scrivi gli ingredienti per ogni pasto

Una volta che hai iniziato a pianificare i tuoi pasti (ti ho detto che puoi scaricare i miei fogli?), aggiungi gli ingredienti necessari nella tua lista della spesa.
In questo modo puoi assicurarti di non dimenticare niente quando vai a fare la spesa. Ecco, hai anche la lista pronta: due piccioni con una fava!

Tu hai un processo per pianificare i tuoi pasti? Vuoi condividere qualche particolare suggerimento o trucco?

xoxo
Artianna

Facebooktwittergoogle_plusmail Se ti è piaciuto il post, condividilo!

Leave a Reply