Home style

Come rinnovare il soggiorno in 4 mosse

rinnovare il soggiorno

Sono solo pochi mesi che ci siamo trasferiti a Dublin, in California. All’inizio era entusiasmante pensare a una nuova casa con tutte le possibilità di arredamento e di combinazioni, ma il dover ricomprare tutto in poco tempo è stato stato bello quanto faticoso.
Abbiamo messo delle priorità e deciso che si farà piano piano, stanza per stanza.

Mettendo lentamente un po’ di noi in un ambiente alla volta la casa sta tornando alla vita e, cosa più importante, stiamo letteralmente iniettando lo spazio di quelle che chiamano qui “good vibes” (lo so, “iniettare” fa un po’ strano ma dopo 6 anni alle prese con un blog di cucina qualche termine mi si è radicato!)

Dopo aver sistemato la stanza che è il cuore delle attività quotidiane ho pensato che un post su come rinnovare il soggiorno può aiutare chiunque, specie chi sta progettando un grande rinnovamento all’orizzonte.
Ma va bene anche per chi semplicemente vuole aggiungere dettagli alla stanza.

Per farla breve, ti elenco 4 suggerimenti per rinnovare il soggiorno senza troppi intoppi.
E, ovviamente, tutto inizia con la pianificazione 😉

1. soggiorno silenzioso

Non devi spegnere lo stereo o la tv, ma eliminare tutto ciò che è possibile per darti l’idea di una tavolozza pulita.
Uno dei miei blogger di interni preferiti chiama questo processo “quiet the house“, e trovo il nome geniale.
A volte, una stanza troppo piena grida così forte che è difficile capire esattamente quale spazio possa diventare. Tirare tutto fuori (o quasi tutto) ci permette di immaginare e rende l’intera esperienza più produttiva.

2. meno cose

Fai un elenco di quello che usi sempre ma anche di quello che ti manca. Non parlo degli oggetti ma degli aggettivi del tuo salotto ideale. Poi classifica le priorità.
Non possiamo comprare o ricomprare tutto, ma alcune cose sì.
Ti porto l’esempio del nostro divano.
Abbiamo provato centinaia di comodi divani che semplicemente non erano quelli giusti. Eppure la nostra necessità di comfort era in cima alla lista. Ma insieme c’era anche la voglia di rendere lo spazio accogliente e a misura di bambini.
Alla fine la lista ci ha aiutato a capire perché quello che pensavamo fosse la soluzione più logica (un divano convenzionale) non era quello che faceva per noi.
E invece di comprare qualcosa che non andava bene abbiamo aspettato di trovare una soluzione, che è arrivata girando per negozi a San Francisco. Ora abbiamo il “divano” che fa per noi! (E se ti stai chiedendo i nostri colori, sono uno blu e uno ivory)!

3. crea una tua board

La cosa più semplice da fare è creare una board o fare uno schizzo o pensare a uno stato d’animo per lo spazio.
È davvero importante creare perché permette di giudicare come gli elementi scelti giocheranno l’uno con l’altro.
Puoi usare Canva facendo uno screenshot per ogni prodotto da caricare su una scheda per vedere se stanno bene fra loro texture e colori scelti.
Per esperienza ti dico che è comoda per scegliere il tappeto migliore e per creare una stampa ad hoc, come quella che ho preparato per te a fine post!

4. scatta una foto del telefono

Una volta che hai i pezzi principali nel soggiorno, scatta una foto! Ti aiuterà a rifinire i dettagli.
Se guardi uno spazio con gli occhi hai una visione d’insieme, ma se guardi una fotografia sicuramente noti dettagli diversi perché hai una prospettiva fissa dello spazio.
E se tieni la foto sul telefono puoi usarla quando sei in giro a fare acquisti per i dettagli di finitura.

Ti lascio con una stampa che ho creato per la nostra casa e che spero piaccia anche a te! Per avere l’accesso devi essere iscritta alla mia newsletter 😉

Buona pianificazione!
Mi piacerebbe sapere se hai delle altre idee per rinnovare il soggiorno con facilità.

xoxo
Arianna

Facebooktwittergoogle_plusmail Se ti è piaciuto il post, condividilo!